Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il prossimo 26 novembre in biblioteca, si terranno una serie di eventi, presso la sede della Casa della Cultura e dell'Associazionismo
biblioteca deruta

Nuovo patrimonio librario per la biblioteca comunale di Deruta: a renderlo noto sono il sindaco del Comune di Deruta, Michele Toniaccini e l’assessore alle Politiche culturali, Piero Montagnoli.
L’acquisto si è reso possibile grazie a un progetto finanziato dalla Regione Umbria: si tratta di un centinaio di libri per lo più rivolti a un target giovanile.

Per l’occasione, il prossimo sabato 26 novembre, presso la sede della Casa della Cultura e dell’Associazionismo, a Deruta, nell’ambito delle celebrazioni per Santa Caterina e San Simplicio sono state organizzate due iniziative: alle ore 10.00, “Il filo delle storie”, letture 0-6, a cura delle volontarie “Nati per leggere” dell’associazione “Le CreAmiche”; e alle ore 15.00, Letture con Tè, a cura dell’associazione “Intra”.

“La lettura rappresenta un momento fondamentale nella crescita e nello sviluppo dei nostri bambini e giovani – affermano i due amministratori – e le biblioteche sono una fonte di conoscenza accessibile a tutti. Con questo progetto abbiamo scelto di premiare i giovani, acquistando libri per lo più adatti a loro”. 

L’evento non solo fa parte delle celebrazioni per i Santi Patroni, ma si colloca all’interno di “Nati per Leggere”, iniziativa nazionale per la promozione e la sensibilizzazione alla lettura. La biblioteca comunale si trova all’interno della Casa della Cultura e dell’Associazionismo, in Via Vittorio Emanuele 10, a Deruta.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter