Condividi su facebook
Condividi su twitter
Al via il progetto che vedranno i borghi della regione, adottare per qualche giorno una scrittrice o uno scrittore
Massa martana piazza notte

Tra ottobre e novembre arriveranno in Umbria gli Scrittori Residenti. Un progetto fortemente voluto dal direttore artistico di UmbriaLibri, Angelo Mellone, che ha selezionato sette scrittori per raccontare l’Umbria.
I borghi dell’Umbria adotteranno per qualche giorno una scrittrice o uno scrittore, che vivrà un’esperienza unica nel territorio per poi riportare su carta la propria esperienza. 

Gli scrittori, saranno come degli ambasciatori di un nuovo patto fra letteratura e pubblico, più immersivo, più partecipato, più condiviso. Ben sette scrittori vivranno per qualche giorno nei comuni che hanno aderito all’iniziativa e lasceranno, al termine del soggiorno, un racconto ambientato in quel territorio.

Tali racconti verranno pubblicati a fine anno in un volume che raccoglierà le esperienze vissute, una sorta di “regalo di Natale” di UmbriaLibri verso i territori ospitanti.

La prima ad arrivare sarà la scrittrice Annalisa De Simone che soggiornerà dal 5 al 7 ottobre nelle Terre dell’Olio e del Sagrantino, poi sarà la volta di Andrea Caterini, scrittore, critico letterario e autore televisivo che sarà ospitato dal 20 al 22 ottobre nel Comune di Cascia e, nello stesso periodo, anche Flavia Piccinni, scrittrice e giornalista visiterà i Comuni di Amelia, Lugnano in Teverina e Penna in Teverina. 

A Novembre Yari Selvetella, scrittore giornalista e autore televisivo soggiornerà tra i Comuni di Sigillo, Fossato di Vico, Costacciaro, Scheggia e Pescelupo, mentre Carmen Pellegrino, storica e scrittrice risiederà nel Comune di Giove. Gli scrittori Costanza Di Quattro e Andrea Di Consoli saranno ospitati rispettivamente a Valfabbrica e Massa Martana.

Gli scrittori verranno anche coinvolti in attività e laboratori con le scuole nell’ambito del progetto “Scrittori nelle Scuole” che la Regione Umbria, UmbriaLibri e il Cepell, Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura, hanno curato con l’obiettivo di avvicinare i bambini e i ragazzi alla lettura tramite l’incontro con le autrici e con gli autori cercando di diffondere entusiasmo sia verso la scrittura che verso la lettura.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter